Piccolo Orto Verticale

È tempo di orto! è tanto che ci ragiono sopra e che cerco una piccola soluzione. Sfruttare gli spazi, magari non utilizzati  per i propri bisogni gastronomici, una passione e un passatempo che rilassano l’animo e distrae dalle problematiche quotidiane della vita. 

Non avendo la possibilità e non volendo sacrificare una parte del giardino per dedicarlo a orto, mi sono deciso a provare l’orto verticale in vaso.

In uno spazio non utilizzato sul fianco di casa ho sistemato dei grossi vasi è una serie di fioriere in verticale.  La scelta delle verdure da coltivare è limitata sia per la tipologia che per la quantità ma sicuramente si possono scegliere varietà più ricercate che non si trovano o comunque si fatica a trovare nei nostri mercati. 

Dopo qualche ricerca sono riuscito a trovare delle fioriere in verticale facili da montare e con la possibilità, di svariate modalità di composizione. L’unica accortezza è quella di fissarle al muro con un gancio per evitare eventuali danni provocati dal vento. Per riempire i vasi e le fioriere bisogna scegliere un ottimo terriccio da mischiare al compost maturo setacciato e a qualche manciata di lettame in pellet.

È il momento di inserire le nostre piantine, comprate o precedentemente seminate o da seminare direttamente nelle fioriere. Bisogna ricordare di rispettare gli spazi tra pianta e pianta per permettere un corretto sviluppo.

La prossima fase sarà l’aggiunta di un semplice impianto di irrigazione goccia a goccia che faciliterà l’innafiature, richieste sopratutto nel periodo estivo evitando sprechi d’acqua.

Enjoy

Andrea

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *